Le cinque leggi dell'oro, 4° Legge

L'oro fugge dall'uomo che lo investe in imprese che non gli sono familiari o che non sono approvate da coloro che sono abili nel suo mantenimento.


All'uomo che possiede l'oro, ma che non è capace di gestirlo, molti modi in cui impiegarlo appaiono particolarmente redditizie.
Spesso, però, sono investimenti pericolosi, e, se adeguatamente analizzati da chi è più esperto, si rivelano poco promettenti.
Quindi, l'inesperto possessore d'oro che si fida del proprio giudizio e lo investe in imprese che non gli sono familiari, molto spesso scopre che il suo giudizio è sbagliato, e paga la sua inesperienza con il suo stesso tesoro.
Saggio è colui che investe i suoi tesori dietro il consiglio di chi è più esperto nella gestione dell'oro.

Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...