Arthur Schopenhauer - Massima n°4, L'arte di conoscere se stessi

Ciò che tra le cose esterne è più vicino alla mia persona, come la camicia al corpo, è la mia indipendenza: essa non ammette che io sia costretto a dimenticare chi sono e assuma il ruolo di un altro, per esempio quello di una musa prezzolata, o di un professore - per il quale il proprio sapere e il proprio pensiero sono ciò che per il bottegaio è la merce che espone in vetrina -, o il ruolo di un consigliere relatore, o di un maggiordomo.

Arthur Schopenhauer


Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...