Il Cantico dei Cantici, Ripeti il giro ripassa....

Ripeti il giro ripassa o Sulamit
Ripassa ripeti il giro fatti vedere

Guardate la Sulamit
Che fa la danza di Mahanàim

O principessa come i tuoi piedi
Sono belli nei loro sandali!

Le giunture delle tue cosce
Una mano d'artista le torniava

La tua vulva è un curvo alambicco
Di odoroso liquore non è mai secca

Una manata di grano in un roseto
Ti giace in mezzo agli inguini

Cerbiattini le tue mammelle
Gemelli di gazzella

Il tuo collo è una torre del Bashàn
I tuoi occhi le piscine di Hesbòn
Alla porta di Bat-Rabbim

Il tuo naso è un castello del Libano
Sentinella in faccia a Damasco

Porti la testa come un rosso manto
Le sue chiome come una porpora

Come un re innanellato che incatena

Quanta grazia e quanto piacere
Nei tuoi sbattimenti d'amore

La tua statura somiglia a una palma
A grappoli i tuoi seni

Sulla palma io voglio salire
Stringermi alle sue spate

Ah i tuoi seni sono grappoli di vite
E di meli è l'odore del tuo alito

E la tua bocca ha la dolcezza del vino
Che sulle labbra degli assopiti
Dov'è colato muove parole

Io del mio Amato sono
Sento il suo desiderio su di me

Amico mio vieni
Usciamo per la campagna
Passeremo la notte in mezzo agli orti

Là ti darò il mio latte

Al mattino vedremo
Se la vigna è fiorita

Se gli acini sono spuntati
Se i melograni sono sbocciati

La mandragora manda odore

Tra i frutti acerbi e i maturi
Dietro la porta per te ho nascosto
Quando c'è di più ricco Amato mio.

Il Cantico dei Cantici di re Salomone [7]
Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...