William Shakespeare, Sonetti 45

Gli altri due elementi, aria e purificante fuoco,
sono con te ovunque io mi trovi:
il primo è il pensiero, il secondo il mio desio,
che, presenti-assenti, velocissimi si muovono.
Quando questi due se ne partono
volando a te in dolce ambasceria d'amore,
la mia vita, dai quattro elementi ridotta ai grevi,
sprofonda in basso, oppressa da tristezza;
Finché la vita si ricompone
col ritorno da te dei due veloci messi,
giunti proprio adesso, che mi assicurano
col loro racconto che tu stai bene.
Del che, ne godo, ma per poco,
perché li rimando indietro, e subito sono triste.

William Shakespeare

Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...