El Verano Caliente

Seduto
Su quel masso
Guardo
Le onde
Del mare
Infrangersi
Spumeggianti
Sulla costa.

Gocce,
Di quell' acqua
Azzurra e salata
Bagnano il mio volto
Confondendosi
Con il dispiacere
 Che scaturisce
Dal mio cuore.

Dispiacere
Trasportato
Da quell’arietta fresca
Che preannuncia
L’arrivo
Della brutta stagione.

Malinconico,
Guardo
Quel mare
In burrasca
Che nei giorni sereni,
Sotto il caldo sole
Mi ha tanto divertito,
Svagato!

Seduto,
Su quella grigia pietra
Con il volto bagnato
Dall’acqua salata,
Osservo
La nave -
 “VERANO CALIENTE”-
Prendere il largo
E andare via.

Massimiliano D.A.









Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...