Edgar Allan Poe, Inno

Al mattino, al meriggio, al fosco crepuscolo -
tu hai udito il mio inno, Maria!1
In affanno e letizia - nel bene e nel male -
tu, madre di Dio, ancora rimani con me!2
Quando più liete per me scorrevan le Ore,
e non una nuvola oscurava il mio cielo,
la tua grazia trepida guidava a te
l'anima mia perché non si smarrisse;
e ora che il Destino per me più addensa
le sue tempeste e in me confonde presente
e passato, fa' che almeno risplenda il futuro
e per me irraggi dolce speranza di te!

Edgar Allan Poe.
Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...