Poesia Zen, Spiaggia

Tempesta: tegola, tetti che si sollevano,
che spariscono in un attimo.
Rocce rotolano, montagne
inghiottono villaggi,
mentre insetti e uccelli cantano
presso il ponte crollato.
Gli uomini si lanciano nello spazio,
la razza umana è valida. Alla tV le nazioni
si criticano l’un l’altra, senza fine.
perché questa confusione,
come riparare il corpo
straziato del mondo?

Lucien Stryk & Takashi Ikemoto.

Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...