Un Angelo

Come potrei dimenticare quello sguardo
che, di prima mattina mi ha folgorato?
Non ha più senso questo giorno, né luce,
né calore, perché per oggi non la rivedrò.

Tempo tiranno che scorri lentamente
mentre io, diventato tuo schiavo,
guardo ininterrottamente le lancette
del mio orologio aspettando con ansia;
che venga domani per rincontrarla.

Beffardo è il mio destino, che ha
mandato lei, intoccabile angelo,
ad alleviare questo animo desolato.

Massimiliano D.A.
Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...