Guidarmi






Angelo, fratello, essere di pura luce.

Guidami, attraverso le tenebre che mi attanagliano,
conducimi sempre più lontano.

La notte è buia e fredda
ed io mi sento solo e lontano dalla mia dimora,
conducimi Tu sempre più avanti.

Guida il mio cammino; non ti chiedo che Tu mi faccia vedere il mio futuro,
mi basta che illumini anche un solo passo.

Mi piaceva scegliere da me la mia strada,
ma ora che sei Tu a guidarmi, ti chiedo, portami sempre più avanti.

Ambivo a giorni di gloria dove era la presunzione a indicarmi il cammino;
oh fratello, dimenticati di questi anni che oramai sono passati!

Possa il tuo potere benedirmi a lungo;
e senza dubitare mi faccio condurre tra steppe e pantani;
per terreni sassosi e torrenti scoscesi
fino a quando la notte sarà trascorsa e lascerà il suo posto alla sorridente alba.

Domani i volti dei tuoi fratelli
che per lungo tempo avevo amato e per lungo tempo ho perduto di vista,
ritorneranno a sorridere.

Guidarmi Angelo,
portami sempre più avanti.

Massimiliano D.A.

Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...