Italiani a Bali

Da quando siamo arrivati non abbiamo mai incontrato connazionali.
La domanda che ci è sorta ė : come mai?
Ad una settimana dal nostro arrivo non abbiamo ancora trovato una risposta alla nostra domanda.
Parlando con i locali abbiamo scoperto che a Bali ci sono molti ristoranti italiani e che nelle loro scuole alberghiere invitano cuochi italiani per qualche mese in modo che possano apprendere la nostra arte culinaria.
Molte materie prime vengono importate dal nostro paese come per esempio il caffè, che tra le altre cose i balinesi fanno molto buono.
Ieri sera, andando in giro per Bali abbiamo trovato e provato un ristorante italiano.
Curiosi di assaggiare la nostra cucina in un paese molto lontano dal nostro, abbiamo ordinato una pizza margherita, un risotto alla pescatora e una frittura mista.
Tutto molto buono, certo, non potevamo pretendere l'eccellenza comunque, e qui mi ripeto, tutto abbastanza buono.
Ciò che ci è piaciuto poco ė stato il vino, abbiamo provato e assaggiato un vino locale rosso che per i nostri palati ė sembrato molto fruttato e aspro, ma questa è solo una nostra considerazione.
Totale del conto, € 30,00.
Tornando al turismo italiano, da come ci ha detto un ragazzo che lavora al bar sulla spiaggia, sembrerebbe essere completamente calato se non addirittura scomparso dal 1998.
Perché?
Eppure, ci teniamo a sottolinearlo, i balinesi hanno una buona considerazione di noi.
Per darvi un'idea di ciò che diciamo, questa sera, il Novotel ha organizzato una serata italiana anche se gli italiani sono completamente assenti.
Be che dire, aiutateci voi a capire il perché il turismo italiano ę assente in un paese così affascinante.

Esprimendosi.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...